Cosa fare a Porto Cesareo

In estate, ci sono almeno cinque cose irrinunciabili da fare a Porto Cesareo. Masseria Tenuta Quintino è a Porto Cesareo, sulla costa ionica del Salento, location ideale per vacanze di relax, tra mare e natura, base per le vostre escursioni. Ecco l’itinerario che vi consigliamo di seguire.

Isola dei Conigli

Porto Cesareo conta 8 isolotti. Il più conosciuto è l'Isola Grande, detta anche 'Isola dei Conigli', raggiungibile con servizio barca, anche noleggiandone una o, se il tempo lo consente, arrivando direttamente a nuoto.

Lungomare per lo shopping con statua di Manuela Arcuri

Vacanze significa anche shopping e souvenir. Qui, sul lungomare di Porto Cesareo, è suggestivo lo shopping tra le bancarelle. Passeggiando, si arriverà presso la statua della prosperità dedicata a Manuela Arcuri, con l’epigrafe “il mare di Porto Cesareo a Manuela Arcuri simbolo di bellezza e prosperità”. È stata collocata sul lungomare e realizzata dall’artigiano Salvatino De Matteis. Se non merita una fotografia, merita sicuramente un sorriso. Le vie dello shopping, con negozietti di ogni tipo aperti fino a tarda sera si propagano nel corso principale per la gioia delle signore.

Area Marina Protetta

L’Area Marina Protetta di Porto Cesareo si estende da Punta Prosciutto a Torre Inserraglio, passando per Torre Lapillo. Si tratta di un’unica grande lingua di sabbia che si dipana per svariati chilometri tra lidi attrezzati e spiagge libere. Sono possibili la balneazione e le immersioni in alcune aree del Parco Marino per lasciarsi incantare da scenari meravigliosi e intatti fondali abitati da crostacei, molluschi, pesci variopinti e tartarughe della specie Caretta Caretta.

Torri di Avvistamento

o Lungo la costa sono presenti quattro torri d'avvistamento costruite nel XVI secolo con l’obiettivo di proteggere la penisola salentina dalle invasioni nemiche: Torre Cesarea, Torre Lapillo, Torre Chianca e Torre Castiglione. Torre Lapillo, alta 17 metri, recentemente restaurata e visitabile, ospita il Centro Visite Turistico-Ambientale dell'Area Marina Protetta di Porto Cesareo.

Colonne Romane di Torre Chianca

Per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni, ma anche per chi volesse fare una escursione in barca, è possibile scegliere l’itinerario delle colonne romane. Infatti, nei giorni in cui il mare è calmo e l'acqua trasparente, le colonne sono visibili anche dalla superficie, semplicemente transitandovi sopra con l'imbarcazione. Distese sul fondale sabbioso antistante Torre Chianca, a circa 80 metri dalla costa e a cinque metri di profondità, sono state rinvenute nel 1960 sette colonne monolitiche di marmo cipollino, di 9 metri di lunghezza e del diametro variabile fra i 70 e i 100 centimetri. Le colonne sono state datate al II secolo d.C. e sono di epoca romana; la loro presenza nel mare e la singolare posizione parallela fanno ipotizzare al naufragio di una nave. Ora che abbiamo citato alcune delle attrattive di Porto Cesareo, siete pronti per il vostro viaggio a Tenuta Quintino. Agosto è un mese caotico: se siete amanti del relax e volete evitare la ressa, vi consigliamo di scegliere altri periodi.