3 sport acquatici da fare a Porto Cesareo

Porto Cesareo è una meta nota per gli amanti del mare e degli sport acquatici. È caratterizzata da fondali ricchi, grazie all’Area Marina Protetta, con innumerevoli itinerari subacquei e naturalistici.

Ecco tre sport acquatici consigliati da Masseria Tenuta Quintino per una vacanza indimenticabile e alla portata di tutti a Porto Cesareo:

Snorkeling

Sono tre gli itinerari che si possono seguire, a seconda del grado di esperienza. In località Torre Chianca, a 4 metri e mezzo di profondità, a 80 metri dalla costa, c’è un sito archeologico sommerso, nella zona C dell’AMP, con 5 colonne greco-romane visibili anche dalla superficie quando il mare è calmo. È il percorso più semplice e adatto a chiunque. Il percorso della Grotta “Il Camino” è di media difficoltà: qui il fondale degrada dai 7 ai 19 metri di profondità e la parete sommersa è costellata da anfratti e grotte. La Grotta “Il Camino” ha un ingresso alla profondità di circa 16 metri e le pareti sono abbellite da falso corallo, alghe rosse calcaree e altra vegetazione, mentre è possibile imbattersi in Corvine, Re di Triglie e Ricciole. Il percorso più impervio è quello del Relitto di Neuralia, a un miglio dalla costa di Torre Inserraglio, a 32 metri di profondità dove sul fondale è accasciata la nave Neuralia, costruita nel 1912 e affondata il 1° maggio del 1945 scontrandosi con una mina galleggiante. Gli alberi sono incrostati di spugne e falsi coralli ed è il rifugio di saraghi, cernie e murene.

Vela

In località Torre Chianca è possibile seguire interessanti corsi di vela, della durata di 5 giorni, dove le lezioni constano di una parte teorica, l’armo delle barche e l’uscita in mare. Con partenza da Porto Cesareo, è anche possibile pensare a una escursione su uno yacht a vela per godere dei paesaggi mozzafiato dalle 10 del mattino fino alle 18 del pomeriggio, con pranzo e bevande incluse. I percorsi sono diversi: l’isola dei Conigli, Torre Chianca, l’isola della Malva, Torre Lapillo e Punta Prosciutto, oppure in alternativa verso sud: la baia di Sant’Isidoro, Torre Inserraglio e Porto Selvaggio, oppure la città di Gallipoli e l’isola di Sant’Andrea.

Escursioni in barca e Pescaturismo

Per trascorrere una giornata lontani dalla ressa sulla spiaggia, l’esperienza di un giorno a pesca in barca, delibando poi i piatti sapientemente preparati con il pescato fresco, è consigliata soprattutto per gruppi di amici. Se si preferisce approfittare del relax in mezzo al mare, è possibile prenotare un’escursione su un catamarano, con soste per il bagno e lo snorkeling e visita delle isole di Porto Cesareo. È anche possibile prenotare l'escursione per fare una sorpresa o un regalo o per festeggiare un evento o un addio al celibato.
A Masseria Tenuta Quintino sapremo darvi tutte le informazioni che vi occorrono per un soggiorno da favola!